Come viene scelta la donatrice?

La compatibilità genetica nella donazione, un elemento fondamentale

09/10/18

La compatibilità genetica nella donazione, un elemento fondamentale

La donazione di ovuli continua a essere in parte un argomento tabù del quale si parla poco, nonostante si tratti di una pratica del tutto legale richiesta con sempre maggiore frequenza.

In Spagna alla ricevente è proibito conoscere o scegliere la donatrice, la scelta viene effettuata dall’équipe medica in base alle caratteristiche della donatrice stessa affinché presenti tratti fisici simili a quelli della ricevente (altezza, colore degli occhi, della pelle e dei capelli).

Il nostro centro ha sviluppato un Programma di ovodonazione molto rigoroso che garantisce che le donatrici soddisfino tutti i requisiti previsti dalla legge. Oltre a ciò, a differenza di altri centri, noi di Dexeus Mujer teniamo in considerazione anche la compatibilità genetica della donatrice con il partner della ricevente per ridurre al minimo il rischio che il nascituro possa sviluppare una delle malattie ereditarie più frequenti nella nostra popolazione, una circostanza che può verificarsi se i due genitori sono portatori sani della medesima patologia. Questo test, specificamente sviluppato da noi, si chiama qCarrier, e lo eseguiamo sia sulle donatrici di ovuli, sia sui donatori di seme.

 

Torna a Ultime notizie

Condividi

Go to top