Un lavoro raccoglie le ultime raccomandazioni sulla preservazione della fertilità ratificate a livello internazionale

Un lavoro raccoglie le ultime raccomandazioni sulla preservazione della fertilità ratificate a livello internazionale

Sebbene esista un accordo generale in merito alla necessità di offrire informazioni sui trattamenti di preservazione della fertilità a tutte le persone che possano presentare problemi riproduttivi, ciò non è sempre facile poiché alcune delle tecniche applicate in questo campo sono considerate ancora sperimentali. Inoltre, date le caratteristiche di questo tipo di trattamenti, molte raccomandazioni si basano su studi effettuati su serie di casi concreti, casi riportati o piccoli studi clinici non randomizzati.

Per questo motivo, la Dott.ssa Francisca Martínez, responsabile del Servizio di IES dell'Area Clinica di Dexeus Mujer, ha pubblicato un lavoro che raccoglie le raccomandazioni più recenti ratificate a livello internazionale dalle tre società di riferimento più importanti in questo settore: la International Society of Fertility Preservation, la European Society of Human Reproduction and Embriology (ESHRE) e la American Society for Reproductive Medicine (ASRM), a partire da una riunione di 20 esperti in preservazione della fertilità che ha avuto luogo a Barcellona due anni fa, durante la quale è stata condotta una revisione dei lavori pubblicati sull'argomento.

In base a queste raccomandazioni, le persone affette da una malattia, sottoposte a un trattamento medico o ormonale o che debbano sottoporsi a un intervento che possa danneggiare le cellule sessuali o compromettere la loro fertilità (comprendendo pertanto i soggetti transgender), devono essere messe opportunamente a conoscenza delle opzioni e dei trattamenti di preservazione adatti al singolo caso. Pertanto, il documento enumera le diverse indicazioni per la preservazione della fertilità –incluse le cause mediche e non– descrivendo le ultime evidenze scientifiche e tecniche, gli aspetti controversi nonché i dibattiti sugli aspetti etici al riguardo, affinché i medici possano disporre di informazioni aggiornate su ogni circostanza e situazione inerente ai propri pazienti. Il lavoro, inoltre, menziona la possibile applicazione e interesse di alcune tecniche tuttora in fase di studio, come lo sviluppo di ovaie artificiali, di agenti protettori della fertilità o di gameti derivati da cellule staminali.

Richiedi maggiori informazioni

(+34) 93 227 48 96

O compila questo modulo e ti chiameremo il prima possibile

Voglio essere informata sulle ultime novità di Dexeus Mujer e ricevere la newsletter:
Se hai bisogno di informazioni, contatta il nostro Servizio di assistenza alla paziente internazionale.