L’allattamento materno: l’alimentazione migliore per il tuo bambino

Felicitazioni per la tua gravidanza e la tua futura maternità! Il tuo bambino nascerà presto e probabilmente ti starai già preparando ad allattarlo.

Ci congratuliamo con te per questo!

Devi sapere che l’allattamento materno è la forma di alimentazione grazie alla quale il bambino può iniziare la propria vita nel modo migliore possibile. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda che il neonato per i primi sei mesi sia allattato esclusivamente al seno, integrando poi l’allattamento con una dieta variata almeno fino ai due anni d’età.

Allattamento materno: l’alimentazione migliore per il tuo bambino

Il latte materno è unico, è un liquido vivo progettato in modo speciale per il tuo bambino e che cambia, poppata dopo poppata, giorno dopo giorno e mese dopo mese per soddisfare le necessità del neonato, garantendogli inoltre una difesa attiva dalle infezioni.

Quasi tutte le donne possono nutrire i figli con il proprio latte, le situazioni in cui l’allattamento non è possibile sono molto rare e con le informazioni e il sostegno adeguato sicuramente potrai farlo anche tu.

Quali sono i vantaggi dell’alimentazione con il latte materno

Allattamento materno - Per la donna

Per la donna

  • Previene le emorragie post-parto, poiché la suzione del bambino fa sì che l’utero recuperi le sue dimensioni iniziali e riduce le possibilità di anemia.
  • Aiuta a ritornare al peso pre-parto.
  • È emotivamente appagante e fornisce un’opportunità unica per stabilire il legame affettivo tra madre e bambino.
  • Riduce il rischio di cancro della mammella e dell’ovaio.
  • Aumenta il contenuto di calcio delle ossa all’arrivo della menopausa.
Allattamento materno - Per il neonato e per il lattant

Per il neonato e per il lattant

  • Protegge dalle infezioni respiratorie, dalle otiti, dalle infezioni gastrointestinali e quelle urinarie.
  • Protegge dalla sindrome della morte improvvisa del lattante.
  • L’allattamento consente il contatto fisico con il bambino, aiutandolo a sentirsi più sicuro, caldo e consolato.
  • I bambini allattati al seno hanno uno sviluppo migliore dei denti, con minori problemi ortodontici e di carie.
  • Potenzia le capacità intellettuali poiché il latte materno contiene elementi specifici fondamentali per lo sviluppo cerebrale.
  • Il latte materno viene digerito meglio e ha effetti positivi a lungo termine sulla salute del bambino, riducendo il rischio di allergie, diabete, celiachia, malattia infiammatoria intestinale, obesità, ipertensione, e ipercolesterolemia.
  • Pare offrire una certa protezione dai linfomi e da alcuni altri tipi di cancro.
  • Il latte umano è l’alimento di elezione per tutti i bambini, compresi prematuri, gemelli e bambini affetti da malattie.
Allattamento materno - Per la società e l’ambiente

Per la società e l’ambiente

  • È gratuito. Consente un risparmio su latte artificiale, biberon e tutto ciò che serve per la preparazione dei latti artificiali.
  • Riducendo le infezioni e la loro gravità, diminuisce la spesa medica e i problemi lavorativi e familiari che tali malattie pongono a carico dei genitori e della società. Riduce il ricorso a risorse sanitarie umane e di tipo materiale, con un recupero più rapido da parte dei bambini che si ammalano.
  • Il latte materno è una risorsa naturale che non contamina e che tutela l’ambiente poiché non produce residui, né necessita di contenitori o trattamenti speciali che si associano a sprechi energetici o emissioni di CO2.

Come devo prepararmi all’allattamento al seno durante la gravidanza?

Allattamento materno - Lezioni di preparazione alla maternità

Puoi frequentare le lezioni di preparazione alla maternità tenute dagli operatori sanitari.

Allattamento materno - Professionisti esperti in materia di allattamento

Chiedi aiuto, appoggio, consiglio, e informazioni a professionisti esperti in materia di allattamento (infermiere, ostetriche, ginecologi, pediatri, medici di famiglia, ecc.).

Allattamento materno - Fai domande su tutto ciò di cui hai bisogno o che ti preoccupa

Fai domande su tutto ciò di cui hai bisogno o che ti preoccupa.

Allattamento materno - Parla con il/la tuo/a partner

Parla con il/la tuo/a partner, condividi le informazioni perché possiate decidere insieme.

Allattamento materno - Parla con gli altri componenti della famiglia per organizzare una piccola rete domiciliare di supporto

Parla con gli altri componenti della famiglia per organizzare una piccola rete domiciliare di supporto e poterti dedicare con tranquillità all’allattamento e alla conoscenza di te stessa e del tuo bambino.

Allattamento materno - Cerca informazioni e rivolgiti ai gruppi di sostegno per madri che allattano

Cerca informazioni e rivolgiti ai gruppi di sostegno per madri che allattano.

Devo prendermi cura del seno in un modo particolare?

Durante la gravidanza e l’allattamento il seno non necessita di cure particolari. L’igiene quotidiana è sufficiente. Indossa biancheria intima pratica che sostenga a sufficienza, così da sentirti più comoda.

Allattamento materno - Devo prendermi cura del seno in un modo particolare?

Esistono controindicazioni all’allattamento?

  • Infezione da HIV della madre: nel nostro ambiente è considerata una controindicazione effettiva.
  • Galattosemia: si tratta di una malattia congenita che colpisce un numero molto ridotto di neonati e che non consente di digerire il lattosio contenuto nel latte, con la conseguente controindicazione all’assunzione di latte materno.

Esistono circostanze particolari che possono condizionare l’inizio dell’allattamento?

In caso di malattie che colpiscono la madre o il bambino, è necessario ricordare che per lo più sono compatibili con l’allattamento e grazie ad esso avranno un decorso più favorevole. Se hai dubbi, rivolgiti agli operatori sanitari esperti in tema di allattamento perché possano valutare il tuo caso.

Allattamento materno - Esistono circostanze particolari che possono condizionare l’inizio dell’allattamento?

Anche se aspetti due o tre gemelli o tuo figlio nasce prematuramente è possibile e appropriato allattare al seno. In questi momenti  si rende maggiormente necessario l’aiuto e l’appoggio degli esperti.

Se per ragioni di ordine medico dopo il parto devi restare separata da tuo figlio potrai comunque allattarlo. In tal caso è fondamentale effettuare quanto prima la  stimolazione/estrazione del latte in modo manuale o con il tiralatte (idealmente entro le prime sei ore dal parto). Chiedi informazioni su come farlo al personale sanitario.

Posso continuare ad allattare anche se devo assumere dei medicinali?

Se durante la gravidanza o dopo il parto devi prendere dei medicinali, puoi chiedere un parere al tuo medico. Nella grande maggioranza dei casi i farmaci non sono controindicati, ma nel foglio illustrativo non sempre viene specificata la loro effettiva compatibilità con l’allattamento al seno.

Non tutti i medicinali passano nel latte e in generale, qualora si associno a un rischio, esiste praticamente sempre un’alternativa. Per verificare la compatibilità tra farmaci e allattamento puoi consultare la pagina www.e-lactancia.org e se non la conosce indicarla al medico che ti segue.


Quando arriva il momento del parto, ricorda che:

Il colostro è il primo latte prodotto dalla ghiandola mammaria negli ultimi mesi di gravidanza e i primi tre giorni dopo il parto e offre a tuo figlio tutto il nutrimento di cui ha bisogno in questi primissimi giorni. È molto denso e di colore giallo e si sviluppa quando le mammelle non sono ancora piene. Poco a poco il latte diventerà più bianco e leggero e la quantità aumenterà (latte maturo) in base alle esigenze del bambino.

È molto importante che dopo la nascita l’allattamento sia iniziato quanto prima. Se le condizioni del bambino e della donna lo consentono, si raccomanda che dopo il parto la madre e il neonato rimangano a contatto pelle a pelle almeno per le prime ore o fino a quando il bambino non si attaccherà al seno per la prima volta.

Per iniziare l’allattamento al seno, la cosa più importante è avere fiducia in se stesse, nell’istinto del proprio figlio e nell’appoggio di operatori esperti.

Il successo dell’allattamento naturale inizia con la consapevolezza del fatto che tutte le madri ne sono capaci!


Gruppo do sostegno all’allattamento al seno

Se hai qualsiasi dubbio, vieni col tuo bambino agli incontri settimanali del gruppo.

Queste riunioni hanno luogo ogni mercoledì dalle 12 alle 14.

Luogo: Auditorium Hospital Universitario Dexeus (Sabino Arana 5-10, piano 0).

Gruppo formato da pediatri, infermiere dell’Unità di Neonatologia, puericultori, ostetriche e madri volontarie.

È un gruppo aperto ad altri membri della famiglia, come i genitori o i fratelli maggiori. È un servizio gratuito offerto a tutte le mamme durante il periodo dell’allattamento. Non è necessario prenotare.

Per domande brevi, chiama al numero +34 609 64 63 38 (orario: dalle 14 alle 16, dal lunedì al venerdì).

Il nostro ospedale è stato riconosciuto dall’UNICEF come Ospedale Amico dei Bambini, per la sua attività di promozione dell’allattamento al seno.


Richiedi maggiori informazioni

(+34) 93 227 48 96

O compila questo modulo e ti chiameremo il prima possibile

Voglio essere informata sulle ultime novità di Dexeus Mujer e ricevere la newsletter:
Se hai bisogno di informazioni, contatta il nostro Servizio di assistenza alla paziente internazionale.